Questa è una notizia flash. Per pubblicarla qui o per modificarne il contenuto si accede al Pannello Amministratore di Joomla. Così come tutti gli altri contenuti del sito. Non occorrono specifiche conoscenze per gestire un sito con Joomla!

Venerdi, 18 aprile 2014
 
Home Articoli Come si inizia a modificare un template?
Come si inizia a modificare un template?

Intanto ci serve una conoscenza non superficiale di HTML e CSS. Se non sai neppure di cosa si tratta è impensabile iniziare a modificare sostanzialmente un template.

Prima di iniziare a lavorare seriamente su un template bisogna comprendere almeno di cosa si parla.

In questo caso il sito più adatto per completezza, competenza, ricchezza di contenuti e forum di supporto è senza dubbio www.html.it

Tuttavia, per lievi modifiche, puoi essere anche totalmente privo di queste conoscenze. Un ottimo metodo di personalizzazione del template è quello di modificare o sostituire le immagini. Faccio un esempio concreto. Il logo originale del template di default di questo sito è questo:

Una immagine che non è altro che una scritta su fondo trasparente di formato 219x87 pixel, avente estensione .gif

Se io cambio questa immagine con un'altra di uguale dimensione ed estensione e la salvo con lo stesso nome h1.gif mi basta sostituirla all'immagine che abbiamo visto sopra ed avremo ottenuto il nostro logo personalizzato. Senza mettere mano a una sola riga di codice. Le immagini dei template stanno generalmente dentro la cartella che ha questo percorso: tuosito.xx/templates/nome_template/images/image.xxx

Affiancata a questa che vedi sopra io ho messo un altra immagine per completare il nome del sito. Allora le cose si fanno un pochino più complesse e bisogna metter mano al codice HTML o CSS o ad entrambi. Potevo anche decidere di mettere una unica immagina più grande. Non grande fino al punto da coprire la pagoda a destra con una risoluzione del monitor di 800x600 pixel. Il template di deafult di questo sito, come di csszengarden.com, tranquille, si chiama, è infatti di tipo cosiddetto fluido, che si adatta cioè alla risoluzione del monitor del visitatore. Un effetto molto belllo ma che richiede un pizzico di attenzione in più nel disegnarlo e anche nel metterci i contenuti, perchè non è sempre pacifico che quello che si vede bene con un monitor di 1400 pixel di larghezza si veda altrettanto bene con un monitor di 1024 pixel di larghezza.

Però stiamo addentrandoci troppo in questioni tecniche per quello che era lo scopo di questo articolo. Introdurre un novello utilizzatore di Joomla! a muovere i primi passi nel giardino dei CSS.

Allora se qualcosa già sappiamo di HTML e CSS possiamo passare subito alla lettura del prossimo articolo:

Strumenti da usare con firefox

Diversamente occorre mettersi a leggere almeno le guide di base HTML e le guide di base dei CSS. Non spaventatevi. Richiederà solo alcune di ore.

 
freccia lilla